Life

Riflessione sul 2017.. A MARZO!

 

Esattamente

Vorrei fare una riflessione su come è cominciato il mio 2017 e da quando effettivamente posso considerarlo tale.

Il mese scorso ho troncato una relazione per me abbastanza importante ma che al tempo stesso non mi ha permesso di respirare a pieni polmoni come avevo imparato a fare prima di impegnarmi con quella persona. Mi è dispiaciuto che alla fine si sia rivelato un legame soffocante, ma non potevo continuare ad andare avanti così, non potevo continuare a stare male e a rinunciare ai miei obiettivi per una persona che non aveva intenzione di rispettarmi per quello che sono.

Finalmente ora mi sento di nuovo libera di potermi impegnare in ciò che mi rende veramente felice e soddisfatta e posso riprendere a concentrarmi su me stessa per migliorare la mia persona.

L’unico mio problema adesso è che mi sto ritrovando da recuperare tutte quelle cose alle quali non ho dedicato il giusto tempo e impegno nei mesi scorsi, rendendomi abbastanza ansiosa. Quindi devo mantenere la calma e cercare di concentrarmi su quello che ho intenzione di ottenere senza distogliere lo sguardo dai miei obiettivi.

Pertanto, se è vero che una mente sana risiede in un corpo sano, ho ripreso a fare un minimo di attività fisica con una challenge che ho trovato su Pinterest (lol): sto facendo un sacco di squat, plank, crunch e un po’ di push ups, e ogni dieci giorni ho deciso di regalarmi qualcosa per gratificarmi. Per ora sto riuscendo a mantenere bene il ritmo e ogni mattina, prima o dopo colazione, mi metto a fare gli esercizi. Successivamente ho intenzione di riprendere a fare anche qualcosa di aerobico per migliorare la mia resistenza fisica perché sono stanca di ritrovarmi con il respiro affannato dopo solo qualche metro di corsa. A vent’anni.

Ricordo che l’anno scorso mi aiutò molto “L’arte di correre” di Murakami, un libro dove lo scrittore racconta il suo rapporto con la corsa e di come lui vive questo sport. Lo trovai davvero molto stimolante e mi ha aiutato a capire che ciò che si vuole lo si può ottiene solo con l’impegno, lo sforzo e una grande forza di volontà, che i risultati non sempre sono immediati, e che bisogna pazientare e perseverare senza perdersi d’animo, ma tenendo sempre conto dei propri limiti, rispettandoli.

Quest’anno voglio provare ha fare la stessa cosa e cominciare una nuova lettura che mi motivi e che mi impedisca di ristagnare nella sedentarietà, una lettura che mi stimoli, mi apra la mente e che mi faccia dire “Anche io, se mi impegno, posso farcela”, per rendere questo 2017 un anno pieno di soddisfazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...