Life

Gioie e Delusioni a Romics2017!

Da giovedì 6 a domenica 9 si è tenuto il Romics, una delle più famose fiere del fumetto d’Italia. Questa edizione ho avuto occasione di andarci solamente il sabato, anche se in verità stavo pensando di non andarci per niente. Alla fine però mi sono detta che magari svagarmi un po’ ed entrare in un “altro mondo” come tendono ad essere le fiere del fumetto mi avrebbe aiutato ad essere più concentrata e produttiva i giorni seguenti, e alla fine sono andata.

dav

Per evitare la confusione che si viene a creare di solito, soprattutto nel weekend, sul treno, questa volta ho deciso di svegliarmi presto e prendere il treno almeno un paio d’ore prima dell’apertura della fiera. Così per le 8.30 ero in stazione, e tra il tempo di arrivare a Fiere di Roma e quello della fila per il biglietto, sono stata proprio puntuale per l’apertura dell’evento. Il primo padiglione nel quale sono entrata è stato quello dei Games, dove al centro vi erano un paio di pareti rivestite con dei fogli di carta a disposizione dei presenti. Io e il compagno di accademia con cui ero ci simo presi il IMG_20170408_102221 - Copia.jpg“nostro spazio” e ci siamo messi a disegnare. Però, a differenza di quel baro del mio amico, io non mi ero preparata cosa disegnare e alla fine mi ha messo fretta e mi ha influenzare sulla scelta del soggetto. Però vabbè, si è trattato solo di uno scarabocchio improvvisato e quindi non mela sono presa tanto. Magari la prossima volta cercherò di stare più concentrata e di realizzare qualcosa di più carino, anche se, dopotutto, questo faceva la sua bella figura in mezzo a tutto il resto.  È stato molto divertente anche vedere le reazioni delle persone che avevamo attorno, che continuavano a farci foto e a guardarci mentre disegnavamo. È stato molto bello ed appagante.

Dopo aver inaugurato così il mio Romics ho fatto un giro per i vari padiglioni. Mi sono fermata allo stand di Shockdom, dove ho preso una copia di Blue di Angela Vianello e il davDucomentario di Fraffrog e RichardHTT, che tra l’altro sono stata fortunata ad incontrare subito lì allo stand per farmi scarabocchiare la copia del loro fumetto. Sembrano davvero delle persone molto simpatiche, senza contare che i loro video sono davvero molto divertenti e piacevoli. Mi ha fatto davvero piacere scambiare anche sono un paio di battute con loro, inoltre è stata la prima volta che ho incontrato Richard dal vivo dopo tanti anni che seguo il suo canale. Fraffrog invece l’ho incontrata per la prima volta l’anno scorso, sempre al Romics, e in quell’occasione mi feci fare la dedica sul volume de Il fantastico pianeta che sta nel sistema solare ma nessuno lo sa perché nessuno l’ha mai visto (quello del pianeta pillola per intenderci).

 

Dopo aver finito il giro dei vari padiglioni e pranzato con un ramen istantaneo al curry (sia lodato il curry), ho incontrato un’altra mia compagna di classe dell’accademia prima di andare al Workshop di Paolo Barbieri.

O quello che sarebbe dovuto essere un workshop.

È stato davvero una grande delusione: l’illustratore ha esordito dicendo che in un paio d’ore non saremmo stati in grado di migliorare o ad imparare a disegnare. Affermazione che non condivido a pieno. Parlare di disegno per ben due ore con un professionista può essere davvero utile ed illuminante se l’artista in questione è davvero disposto ad offrire una piccola parte di sé e a raccontare la sua esperienza al proprio pubblico. Certo, in un paio d’ore non diventi Leonardo, Caravaggio o chi che sia, ma ascoltare un professionista parlare di disegno, del suo lavoro, può essere davvero di grande ispirazione e molto stimolante per un aspirante disegnatore, o anche solo per un appassionato. Nonostante questo incipit, a mio parere alquanto triste, durante il resto del “workshop”, in un qualche modo, ha spiegato alcune nozioni utili riguardo all’illustrazione e all’ideazione di creature fantastiche, quali la semplicità delle forme, la coerenza dei vari elementi fantastici con il personaggio stesso e ci ha suggerito di guardare alle cose in modo più approfondito, il tutto spiegato in maniera frettolosa e superficiale o dilungandosi in discorsi fuori luogo come le teorie di complottismo dell’attacco dell’11 settembre. E io sono ancora qui a domandarmi il motivo di tanta ostinazione nel fare riferimento a quell’evento nella sede che era il Romics (fiera del fumetto, workshop di disegno sulle creature fantasy). Non ha mancato di esprimere il suo dissenso nei confronti di riviste che, a suo dire, si rifiutano di citarlo dando più spazio ad altri disegnatori (come alcuni fumettisti, ad esempio. Che brutte persone i fumettisti, eh? Rubano il lavoro agli illustratori. Buu.), e al fatto che gli abbiano plagiato il concept dei personaggi di Aida degli Alberi in Avatar di James Cameron (del quale mi sono resa conto solo ora che ne faranno dei sequel). Legittimo, ma ad un workshop le persone non partecipano per sentire una persona lamentarsi per almeno un’ora del suo poco riconoscimento da parte della critica, delle ingiustizie del mondo e della società e delle teorie del complottismo. Se l’insegnamento non è il suo forte, se tenere un discorso sul disegno non è ciò che gli riesce meglio, avrebbe fatto meglio, piuttosto, a mettersi a disegnare, visto che quello lo sa fare, e ci avrebbe anche fatto una figura migliore.

Dopo questa piccola-grande delusione, ho incontrato un’amica che non vedevo da davvero molto tempo, ci siamo salutate e poi sono andata via presto, sempre per cercare di evitare la bolgia sul treno.

In fin dei conti però sono abbastanza contenta di come è andato il mio Romics. Forse poteva andare meglio? Chissà, però ho incontrato chi volevo incontrare, ho fatto tutto quello che volevo fare e ho comprato tutto quello che volevo comprare, quindi credo di essermi lamentata anche troppo!

Presto ci sarà il Festival dell’Oriente e non vedo l’ora di vedere come sarà!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...